chirurgia ricostruttiva a fini implantologici

Centro Odontoiatrico Specialistico Parrucci, Grosseto (GR)

rialzo di seno mascellare

inserimento di impianti contestuale all'innesto osseo

Rialzo del Seno Mascellare - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

paziente edentula nel quadrante superioreposteriore destro riabilitata mediante grande rialzo sinusale con contestuale inserimento di tre impianti endossei in titanio, pilastri di una protesi fisso di tre denti

rialzo di seno mascellare

botola di accesso laterale con chirurgia atramautica piezoelettrica

Rialzo del Seno Mascellare - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

botola ossea di accesso al seno per via laterale con chirurgia piezoelettrica minimanente traumatica per i tessuti molli sensibili ed a rischio lacerazione (vasi antrali, membrana sinusale)

rialzo di seno mascellare

rigenerazione ossea per aumento di spessore con viti di osteosintesi

Rialzo del Seno Mascellare - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

innesti multipli a blocco per rigenerazione ossea verticale ed orizzontale in mascella fortemente atrofica non in grado di supportare neppure una protesi mobile; la paziente verrà riabilitata con successo con una protesi fissa su impianti

inserimento di impianti in osso sottile con tecnica di split crest

osteodistrazione per aumento di spessore osseo

Tecnica di Split Crest - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

altro caso di mascellare atrofico risolto senza innesti ma con espansione ossea mediante tecnica di frattura a legno verde o split crest

protesi immediata su impianti

protesi immediata su impianti guidata radiologicamente con dime individuali su modelli stereolitografici

Protesi Immediata su Impianti - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

dima chirurgica per inserimento di impianti in chirurgia guidata con successivo carico immediato della protesi in 24-48 ore

rialzo di seno mascellare destro prima e dopo

Rialzo del Seno Mascellare - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)
Rialzo del Seno Mascellare - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

Paziente con grave carenza ossea superiore destra ed ultimo molare compromesso da estrarre , prima e dopo l'intervento di rialzo: si noti il notevole volume osseo raggiunto pronto per l'inserimento di impianti ed il successivo posizionamento di una protesi fissa

AUMENTO DI VOLUME OSSEO SU CRESTE EDENTULE DA ANNI IN PAZIENTE PORTATOTORE DI PROTESI MOBILE NON PIÙ TOLLERATA

Aumento di Volume Osseo - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)
Aumento di Volume Osseo - Parrucci dr. Andrea, Medico Dentista - Grosseto (GR)

Visibili in mandibola le numerose viti e chiodi di fissazione dell'osso innestato, parte in blocco e parte in particolato, fissato con tecniche diverse a destra ed a sinistra

ansiolisi e sedazione cosciente

la paura del dentista e del dolore non e' un problema

Presso il nostro studio l'obiettivo primario è promuovere la cura del paziente in totale assenza di ansia e dolore: per questo applichiamo , ove necessario e richiesto, un protocollo universitario ( "Protocollo Manani" sviluppato dall'Università di Padova) che si propone , attraverso tecniche relazionali di ansiolisi e di sedazione cosciente orale ed endovenosa, di superare le ansie del paziente odontoiatrico, ivi compreso il suo diritto a non soffrire!

Ovviamente tutto questo grazie alla presenza in studio di un Medico Anestesista e Rianimatore di grande esperienza, in totale sicurezza, quindi, per la salute del paziente sottoposto ad interventi odontoiatrici chirurgici complessi od anche semplici, laddove l'ansia del paziente sia particolarmente spiccata.

Ricordiamo inoltre che tale tipo di protocollo, in presenza di uno specialista in Anestesia e Rianimazione, permette un efficiente controllo della pressione sanguigna per evitare sbalzi pressori in soggetti ipertesi ed un miglior controllo della emostasi intraoperatorio, riducendo al minimo il sanguinamento anche in soggetti sottoposti a terapie anticoagulanti, e l'insorgenza di ematomi postoperatori